Dichiarato fallito lo Zoo di Napoli: ora scongiurare la morte degli animali

zoo di napoli dichiarato fallito

Fallisce lo Zoo di Napoli. Infatti oggi è stato nominato un curatore fallimentare della società Park and leisure. Ora sono da ricollocare i 300 animali ospiti della struttura. Ambientalisti e animalisti chiedono di scongiurare la chiusura come avvenne già nel 2003 quando morirono moltissimi animali. Un appello arriva dal commissario regionale dei Verdi Campania, Francesco Emilio Borrelli, e dal segretario cittadino dei Verdi di Napoli, Vincenzo Peretti che chiedono ai cittadini di sostenere con le visite al giardino zoologico il sostentamento degli animali attraverso il pagamento dello stipendio ai 100 dipendenti:

L'appello ai napoletani in questo momento difficile è di continuare ad andare in tanti all'Edenlandia e al Parco Zoo per creare incasso e permettere agli oltre 100 dipendenti e ai circa 300 animali ospiti di poter andare avanti almeno in questo primo periodo. Noi ambientalisti e animalisti abbiamo anche istituito subito un osservatorio sul benessere degli animali con diversi docenti della facoltà di Veterinaria della Federico II per verificare che tutti gli ospiti stiano in salute e siano regolarmente nutriti e curati.

La Lav dichiara in un comunicato stampa:

Ora il Comune di Napoli assicuri una degna pensione agli animali reclusi restituendo l’area liberata alla città. La LAV chiede che venga seguito il positivo esempio di Milano e Torino che hanno chiuso negli anni passati strutture simili, favorendo il reimpiego dei lavoratori in attività davvero utili alla città.

Via | Il Mattino, Comunicato stampa

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: