Recupero acqua piovana, una pioggia di risorse a Berlino

A Berlino la pioggia abbondante non è un problema, i quartieri sono impermeabili


La pioggia è una risorsa preziosa a Berlino ed un nubifragio come quello che ha travolto Roma giovedì scorso avrebbe trovato un’accoglienza a cisterne aperte. O almeno a Potsdamer Platz e nel quartiere periferico di Lankwitz, letteralmente impermeabilizzati. Aree che sono state riqualificate proprio con l’intento di arginare i danni di alluvioni e frane provocate da precipitazioni abbondanti.

L’acqua in eccesso viene incanalata in bacini superficiali e sotterranei grazie a tetti filtranti e ad altre superfici di raccolta, poi viene depurata ed utilizzata per alimentare le fontane pubbliche ed irrigare i giardini. Una parte viene invece destinata agli scarichi dei WC e ad altri usi domestici.

Il serbatoio più capace per il recupero dell’acqua piovana è quello di Potsdamer Platz che può ospitare fino a 4.000 m3. Altre cinque cisterne sotterranee ne accumulano fino a 2.600.

Via | Ecologic Architecture
Foto | Flickr

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su Acqua

Ci sono sostituti per il petrolio ma non ci sono alternative al'acqua che con l'aria resta una delle risorse fondamentali per la vita sul Pianeta: beviamo in media quattro litri di acqua al giorno , in una forma o nell'altra , ma il cibo che ma [...]

Tutto su Acqua →