Guerrilla Gardening, appuntamento a novembre dove nascono i fiori

giornata nazionale guerrilla gardeningening

Il 4 novembre prossimo i giardinieri d'assalto di tutta Italia si daranno appuntamento per un attacco di massa, nell'ambito della Giornata Nazionale del Guerrilla Gardening Italiano. L'attacco, scrivono gli organizzatori, potrà avvenire dal 4 novembre e fino al 6 novembre, la giornata di guerrilla si è trasformata in una tre giorni per permettere a tutti i combattenti di conciliare l'azione verde con gli impegni di lavoro e raccogliere più adesioni possibili.

Il movimento del Guerrilla Gardening in Italia è attivo dal 2004. Bombe di semi e attacchi di giardinaggio libero hanno sottratto all'incuria numerose aiuole ed aree degradate delle città, restituendo colori e profumi al grigio urbano e tempestando di fiori e primavera l'autunno socio-ambientale in cui è crollato il nostro Paese negli ultimi decenni.

Spiegano i promotori della manifestazione nazionale che

Non è un progetto da poco. Dimostrare al mondo di essere un movimento con una connessione nazionale ben attiva aiuterà nuovi gruppi che si stanno formando ora e farà avvicinare tantissime nuove persone al Guerrilla Gardening in Italia. Da venerdì 4 a domenica 6 novembre, guerrilla gardeners da Trieste a Palermo, rispondete alla chiamata: facciamo fiorire la nostra terra per la prima volta tutti insieme! A suon di bombe di semi e di attacchi verdi, renderemo questo giorno la Giornata Nazionale del Guerrilla Gardening Italiano!

Come sempre, foto e video delle azioni di giardinaggio libero potranno essere inviate all'indirizzo info@guerrillagardening.it o pubblicate sulla pagina Facebook del movimento. Buona guerrilla a tutti!

Via | Guerrilla Gardening
Foto | Guerrilla Gardening

  • shares
  • Mail