Cambiamenti climatici, NOAA: piogge sempre più intense, inverni nel Mediterraneo sempre più secchi

Liguria, Piemonte e Campania sono sommerse dall’acqua. Difficile pensare alla desertificazione ed alla scarsità idrica. Eppure un recente studio del NOAA ci dice che il Mediterraneo è sempre più a secco.


I cambiamenti climatici rendono gli inverni del Mediterraneo sempre più secchi. Non si direbbe a giudicare dalle bombe d’acqua che stanno causando alluvioni in Piemonte ed in Liguria in questi giorni. È proprio questo il punto: i fenomeni aumentano d’intensità, sono sempre più violenti ed improvvisi ma a conti fatti, ci dicono i dati del NOAA, le piogge stanno diminuendo.

Negli ultimi venti anni nel Mediterraneo nevicate e piogge invernali sono crollate. Le piogge dilavanti sono invece aumentate e stanno compromettendo la stabilità ed i nutrienti presenti nel suolo, estendendo il fenomeno della desertificazione. Questo ci dicono gli scienziati. Un tempismo perfetto per la pubblicazione di questo studio. Difficile sentir parlare di desertificazione quando mezza Italia è sommersa dall’acqua ma così è, se vi pare.

grafico piogge Mediterraneo

Via | Summit County Voice
Foto | Flickr; NOAA

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su Clima

Cambiamenti climatici e gas serra

Tutto su Clima →