Seguici su

Acqua

L’impatto dell’inquinamento atmosferico su alluvioni e siccità

Inquinamento da aerosol e portata delle precipitazioni: esiste una relazione tra lo smog ed i fenomeni meteorologici intensi?


Quanto incide l’inquinamento atmosferico sulla portata delle precipitazioni e qual è l’impatto dello smog sulla siccità che affligge numerose aree del mondo? Un’équipe di ricercatori afferente alla University of Maryland ha provato a fornire una risposta a queste domande, analizzando i dati raccolti in dieci anni di monitoraggio dell’atmosfera in Oklahoma, nell’ambito del Department of Energy’s Atmospheric Radiation Measurement program.

Gli scienziati hanno appurato che aerosol, fuliggine, polvere ed altre piccole particelle rilasciate nell’atmosfera possono influenzare il clima, riducendo le precipitazioni nelle regioni aride ed incrementando la violenza delle tempeste di neve e la portata delle piogge nelle regioni umide.

Zhanqing Li, tra gli autori della ricerca, spiega infatti che quando l’aria è molto inquinata le nubi convettive subiscono delle pesanti modifiche che portano a raddoppiare la probabilità di piogge intense. La comprensione delle interazioni tra nuvole, aerosol e precipitazioni oggi è una delle sfide più importanti della ricerca sul clima.

Russell Dickerson, docente di scienze oceaniche ed atmosferiche alla University of Maryland, spiega che bisogna ridurre le emissioni di idrocarburi, di biossido di zolfo ed i NOx per limitare le precipitazioni abbondanti ed intense che causano alluvioni. Ma come è possibile che lo smog acuisca sia le precipitazioni intense che l’assenza di precipitazioni? Spiega Daniel Rosenfeld, co-autore dell’articolo apparso su Nature Geoscience:

Il vapore acqueo si condensa intorno alle particelle di aerosol per formare le gocce delle nubi. Se l’aria è poco inquinata le gocce sono poche e collidono formando gocce più grandi. Nell’aria inquinata, invece, si formano tante gocce più piccole che non riescono a fondersi in gocce di pioggia sufficienti ad ottenere un flusso di precipitazioni adeguato. La pioggia viene così trattenuta ad altitudini più elevate e forma cristalli di ghiaccio o addirittura grandine. L’energia liberata dal gelo a sua volta accresce la portata delle nuvole, creando particelle di ghiaccio più grandi che producono precipitazioni più violente. Questo spiega perché l’inquinamento atmosferico può esacerbare sia la siccità in aree aride che le inondazioni in zone umide. Negli Stati Uniti orientali, più inquinati rispetto al resto del Paese, durante l’estate si stanno infatti registrando tempeste più intense.

Via | University of Maryland
Foto | University of Maryland

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa