Basta pile inquinanti, arriva la calcolatrice ad acqua

Calcolatrice ad acquaDopo le calcolatrici ad energia solare, l'ultima moda tecnologica nel campo del calcolo rispettoso dell'ambiente è l'acqua. Questa ha la particolarità di avere una batteria interna permanente. Per farla funzionare è necessario riempire il miniserbatoio di acqua che fa da conduttore per l'energia elettrica che si sviluppa grazie alla reazione elettrolitica tra anodo e catodo, come in una comune batteria zinco carbone. Il costo, 14 dollari (10 euro), e il consumo comunque contenuto lo rendono un oggetto funzionale e competitivo anche rispetto alle altre offerte sul mercato (via Caymag).

  • shares
  • Mail