Le associazioni ambientaliste vincono la battaglia in Sardegna: sospeso il calendario venatorio

Divieto cacciaCon una decisione a sorpresa il Consiglio di Stato, nella giornata di ieri, ha bloccato la stagione venatoria in Sardegna, dopo che, alcuni mesi fa le più importanti associazioni ambientaliste (Enpa, Lav, Legambiente, Lipu, Wwf) avevano denunciato come il regolamento del calendario venatorio sardo fosse un concentrato di violazioni, sia della legge nazionale che del diritto comunitario.

In particolare il Consiglio di Stato ha dato ragione alle associazioni sul fatto che il regolamento regionale non contenesse i minimi di tutela statale della Guida Ispra e altre misure particolari quali la dilatazione del periodo di caccia per merlo e allodola ed il mancato rispetto del martedì come giorno di silenzio venatorio.

In Sardegna la caccia si ferma quindi con un mese e mezzo di anticipo rispetto alla scadenza fissata: a questo punto, stiamone certi, si innescheranno non poche polemiche. Intanto in una nota dell'associazione Lipu si legge tutta la soddisfazione per l'importante risultato raggiunto.

Via | Giustizia.amministrativa.it; Lipu.it
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: