A Torino non buttate via l'albero di Natale

abete

Continuiamo a parlare del recupero e del riciclo dell'albero di Natale dopo le feste, ammesso ovviamente che abbiate optato per un abete vero.

C'è chi li usa come habitat per pesci, chi ne fa compost o li ripianta come la città di Roma, che effettuerà anche quest'anno una raccolta straordinaria gratuita degli alberi di Natale.

A Torino l'iniziativa "Non buttate via l’albero di Natale” consentirà ai cittadini di consegnare gli abeti presso il Vivaio Comunale di strada consortile alla Manifattura Tabacchi 32, a partire da lunedì 9 gennaio e fino a sabato 14 gennaio.

Ad aspettare i cittadini virtuosi, dalle 8 alle 15 (sabato fino alle 16), ci saranno i giardinieri comunali che selezioneranno gli alberi meglio conservati per valutare se possono o meno essere ripiantati nelle aree verdi della città, per l'esattezza in parchi collinari appena fuori Torino, ad altitudini più elevate ed in un ambiente più favorevole ad interventi di riforestazione di abeti.

Gli alberi scartati costituiranno un buon materiale per la pacciamatura, procedura che consiste nel posizionamento di uno strato organico sotto le piante in giardino per proteggerle.

Via | Comune di Torino
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail