La riscossa dei Verdi: Angelo Bonelli si candida a Sindaco di Taranto

Che qualcosa sarebbe dovuto accadere a Taranto dopo l'incendio all'Ilva, le maxiperizie e la revisione della VIA, era chiaro: dunque la risposta arriva attraverso l'impegno dei comitati cittadini che hanno chiesto a Angelo Bonelli di scendere in campo per la poltrona di primo cittadino. Bonelli è il presidente della Federazione dei Verdi e sta lavorando duramente dal 2008 alla ricostruzione di quel che è restato del movimento ecologista in Italia.

Le amministrative nella città dei due Mari inizieranno a maggio e sicuramente si sconterà nelle preferenze con il sindaco uscente Ippazio Stefàno che si ricandida. Il programma di Bonelli sarà presentato tra una decina di giorni e ha anticipato che punterà a una nuova economia per ricostruire e sanare l'ambiente di Taranto. Non so onestamente come l'ha presa Vendola perché non ha espresso in merito ancora alcun parere.

Ha detto Bonelli nel suo discorso di accettazione:

Dobbiamo avere la cognizione di essere un cambiamento storico. Non possiamo subordinare il nostro destino a coloro che non hanno fatto nulla per cambiare lo statusl quo. Essendo io Presidente di un partito a 10 mesi dalle elezioni potevo fare una scelta diversa. In questa grande sfida penso che la politica quella con la P maiuscola è per servire il territorio. Non sono nato a Taranto ma davanti a certe situazioni siamo tutti tarantini.

Via | Manduria Oggi

  • shares
  • Mail