Montalbano basta mangiare pesciolini, l'appello dell'UE a Camilleri

montalbano pesci

Maria Damanaki, commissario UE, paladina della pesca sostenibile, è anche una fan del commissario Montalbano, creato dalla penna di Andrea Camilleri. La Damanaki ha deciso di scrivere proprio a Camilleri per chiedergli di modificare le abitudini alimentari di Montalbano, reo a suo dire di mangiare piccoli pesci e contribuire a diffondere pratiche deleterie per l'ecosistema mediterraneo. Niente novellame nel piatto di Montalbano, chiede la Damanaki a Camilleri. Spiega la Damanaki:

Si tratta di pesci che non hanno ancora raggiunto l'età per la riproduzione: ucciderli (e mangiarseli) significa incidere sulla conservazione delle risorse ittiche.

Chissà se Camilleri accoglierà l'appello della Damanaki, certo Montalbano vegetariano piuttosto che attento all'impatto ambientale della sua dieta non riusciamo ad immaginarcelo. Ma è un po' come quando si accusavano i film di caricare di sex-appeal chi fumava o beveva superalcolici, chiedendo ai registi di fare marcia indietro... solo che ora i tempi sono cambiati e sotto accusa finiscono i comportamenti poco ecocompatibili. Un segnale positivo o una polemica sterile?

Via | Maria Damanaki's blog

  • shares
  • Mail