In Usa è in corso l'invasione delle cimici da letto

le cimici da letto hanno invaso gli usa e ora si apprestano a colonizzare l'Europa

Sembra una notizia curiosa, ma probabilmente è piuttosto agghiacciante: in Usa (ma si sta profilando anche a Londra) è in atto una vera e propria invasione di cimici da letto, o bedbugs (qui qualche consiglio per liberarsene). L'allarme è stato lanciato dall'ANID, l'Associazione che raggruppa le società di disinfestazione, durante l'annuale congresso che si è tenuto a Sirmione nei giorni scorsi.

Tra le cause individuate della rinascita di un'invasione del Cimex lectularius i cambiamenti climatici e sociali. Spiega Jonathan Peck, rappresentante del Chartered Insitute of Healt and Environment di Cambridge:

I viaggi e gli spostamenti da e verso continenti diversi sono sempre più frequenti. Con l’aumentare del turismo e dei flussi migratori in generale si fa sempre più alta la possibilità di trasportare "ospiti indesiderati". Stimiamo che ogni anno arrivino in Europa, in questo modo, almeno due specie nuove. A Londra, oggi, questo infestante costituisce una delle maggiori preoccupazioni di ammistratori e albergatori e si stanno diffondendo iniziative, come la BedBugs Foundation, che mirano a studiare e combattere il problema con efficacia. Abbiamo ragione di ritenere che quest’estate, in concomitanza con le Olimpiadi di Londra, sia possibile assistere ad un’esplosione del fenomeno.

Esempi di come viaggi e cambiamenti climatici abbiano favorito l'esplodere di colonizzazioni di interi ecosistemi da parte degli insetti, sono le invasioni Rhynchophorus ferrugineus, o punteruolo rosso delle palme che ancora non riusciamo a arginare o la Aedes albopictus, la zanzara tigre, che nemmeno siamo in grado di controllare.

Via | Comunicato stampa
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail