Insetti vivi decorati e indossati come gioielli in Messico: il video

Insetti gioielli, decorati vivi con pietre preziose, piccole gemme e venduti come spille o pets, a discrezione dell'acquirente, da tenere in casa come animale domestico sfavillante o da indossare. Accade in Messico. Le pietre vengono incollate sul corpo dell'insetto con della colla, inoltre hanno la catenina/guinzaglio incorporata, alcuni anche delle pratiche clip per applicarli sulla giacca o sul vestito. Un trend, quello delle spille Maquech, che si ispira alle antiche usanze delle donne Maya. I coleotteri vengono appesantiti con queste gemme e indossati come meri oggetti.

L'esportazione di questi gioielli viventi è vietata negli Stati Uniti, tanto che nel 2010 una donna al rientro da un viaggio in Messico è stata trattenuta dalle autorità doganali in Texas, proprio a causa di questo coleottero tempestato di gemme. Lo indossava come fosse una spilla: solo che era vivo ed è vietato introdurre insetti nel Paese, che siano o meno spacciati per gioielli poco importa ai fini del contenimento delle specie invasive.

Assurdo quanto i portachiavi cinesi con tartarughine e pesciolini vivi barricati all'interno. Gli animalisti messicani ovviamente sono insorti e da tempo chiedeno il divieto di decorare gli animali come fossero ciondoli o spille. In Messico ci sono vere e proprie gioiellerie/allevamenti di monili viventi. A guardare queste immagini si capisce quanto siano appesantiti i poveri insetti dalle gemme, che li limitano nei movimenti. La vita e la dignità degli animali evidentemente non sono altrettanto preziose per chi li crea... e per chi li compra.

Via | Huffington Post; Daily Mail

  • shares
  • Mail