Il cielo sopra l'Ilva a Taranto: vapore o emissioni inquinanti?

Il video che vedete in alto è stato girato grazie a una telecamenra a infrarossi nella notte tra il 5 e 6 aprile scorsi da Fabio Matacchiera presidente del Fondo antidiossina Onlus. Scrive l'autore del filmato:

Con potente telecamera di tipologia militare ho potuto filmare le emissioni di polveri, fumi e vapori dall'area Ilva di Taranto. Come si potrà vedere dalle immagini, le emissioni sono state di ragguardevole entità e durata (dalle ore 01,00 alle ore 03,00 almeno). Tengo a ricordare che i risultati analitici confortanti, di cui parlano politici e dirigenti Ilva, relativamente alle emissioni, risultano essere solo quelli relativi ai campionamenti effettuati sul SOLO camino E312, solo di mattina ed in orari concordati con l'azienda e, tuttavia, con un preavviso di non meno di 90 minuti. Dalla documentazione video, si evince chiaramente che le emissioni di entità maggiore sono quelle provenienti dalle "aree basse" (non dai camini), zone mai censite e controllate. Infine, ricordo che, fino adesso, mai un solo campionamento è stato effettuato durante la notte dalle autorità sanitarie, ambientali e giudiziarie.

In mezzo ci sono le maxiperizie disposte dal tribunale di Taranto e le amministrative che vedono in corsa per l'elezione a sindaco di Taranto, comune entro cui sorge lo stabilimento Ilva, Angelo Bonelli presidente dei Verdi. Di qualche giorno fa che l'acqua di mare del 1° seno del Mar Piccolo è contaminata da PCB. Ora la domanda sorge spontanea: sopra il cielo dell'Ilva a Taranto cosa ci sta?

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: