A Milazzo si è celebrato il funerale dell’ambiente

A Milazzo in provincia di Messina sabato scorso si è celebrato il funerale all’Ambiente e ai diritti ambientali. Lo hanno inscenato i cittadini stanchi di respirare l’aria malata dai miasmi della vicina raffineria.


L’aria su Milazzo, provincia di Messina è malata e lo conferma l’Arpa. E sabato i cittadini dell’associazione Adasc Milazzo hanno inscenato un funerale all’ambiente e ai loro diritti. L’informativa dell’Arpa inviata lo scorso febbraio al comune di Milazzo è chiara e diretta:

Le sostanze individuate fanno parte dei composti organici (Mercaptani, solfuri e disolfuri con caratteristiche fortemente odorigene, con O.I. (Odor Index) dell’ordine di 10 alla settima e con una bassa soglia olfattiva. La presenza di queste sostanze nella fattispecie è da attribuire a sorgenti odorigene tipiche del ciclo produttivo della Raffineria di Milazzo.

Milazzo, il funerale dell\'ambiente Milazzo, il funerale dell\'ambiente Milazzo, il funerale dell\'ambiente Milazzo, il funerale dell\'ambiente

Tra l’altro hanno preso parte alla manifestazione anche gli studenti di Priolo comune gemellato con Milazzo e polo del siracusano altamente inquinato a causa delle raffinerie, poi l’Assessore Provinciale all’Ambiente, i comuni di Condrò, San Filippo del Mela, Gualtieri Sicaminò e San Pier Niceto.

Via | Oggi Milazzo, Messina Ora
Foto | Adasc Milazzo su Fb

Ultime notizie su Clima

Cambiamenti climatici e gas serra

Tutto su Clima →