Premio Senato per ragazzi a Dioxin Free, marchio per cibi liberi da diossine

Senato per ragazzi, vince il progetto Dioxin free Un marchio ma anche un decreto di legge: Dioxin free serve a indicare i cibi liberi da diossine. E' questo il progetto che ha vinto il concorso Senato per ragazzi e redatto dagli alunni della V AM dell' ITIS Righi di Taranto (nella foto a sinistra) coordinati dal professore Alessandro Marescotti.

Marco Morelli studente relatore del progetto spiega:

Il nostro testo mira a definire un marchio di qualità denominato "Dioxin Free" che consente al consumatore di conoscere la quantità di diossine e pcb (policlorobifenili) presenti nell'alimento che acquista. Tale marchio di qualità viene rilasciato solo se gli esami di laboratorio attestano quantità di diossine e pcb inferiori a soglie minimali che il disegno di legge fissa a tutela dei consumatori e della loro sicurezza alimentare.

Il progetto si rivela particolarmente utile non solo sul territorio nazionale ma proprio per Taranto e provincia. La città dei Due mari è oggetto de una serie di indagini disposte dalla Procura di Taranto in merito all'inquinamento ambientale da diossine.

Via | Inchiostro Verde
Foto | ITIS Righi

  • shares
  • Mail