Notte Verde del Nordest in 20 città del Triveneto

Notte Verde del triveneto

In 20 città del Triveneto si tiene nella notte da il 4 e 5 maggio prossimi la Notte Verde del Nordest. In sostanza tra convegni, dibattiti, mostre, teatro e laboratori l'ennesima manifestazione-passerella-vetrina con una spruzzatina di verde. Sono coinvolte nell'evento: Padova, Venezia, Vicenza, Udine, Gorizia, Adria, Bassano del Grappa, Borgo Valsugana, Federazione dei Comuni del Camposampierese, Mel, Riviera del Brenta-Miranese, Pieve di Soligo, Schio, Valdagno.

Vediamo come nasce: l'evento è stato ideato da Nordest Europa.it e rientra nella V edizione del Festival delle Città Impresa, in collaborazione con Sette Green / Corriere della Sera, e media partner Radio 24 e Ansa. Di mezzo la candidatura con Venezia a Capitale europea della cultura 2019.

Il fatto che in Triveneto ci siano siti altamente inquinati come Porto Marghera o Porto Tolle evidentemente non interessa gli organizzatori che li tengono debitamente fuori dalle tavole rotonde programmate. Infatti i comunicati stampa sono concentrati sui primati della greeneconomy del Nordest, ovvero:

Nel 2011 il Nordest ha visto raddoppiare il numero di piccole e medie imprese manifatturiere che hanno investito in prodotti e tecnologie verdi (passate dal 28,3 al 57,3% secondo il Rapporto GreenItaly). Questa area, tra le prime in Italia, ha dato vita ad esperienze di agricoltura biologica, farmer market e km 0. Il Veneto, in particolare, è oggi la prima regione biologica in Italia, con 146 negozi specializzati, uno ogni 31.000 abitanti. Nella classifica di Legambiente 2011 il Nordest si conferma un’eccellenza nell’attivazione di servizi per la raccolta differenziata dei rifiuti. Il Veneto è in testa con il 65% di amministrazioni virtuose sul totale dei Comuni, seguono Friuli Venezia Giulia (34,2%) e Trentino Alto Adige (28,3%). Ponte nelle Alpi (Belluno) è per il secondo anno consecutivo il Comune più riciclone d’Italia .

Fantastico no? Ma di installazione di pannelli solari? produzione elettrica da rinnovabili? bonifica de territorio? gestione del dissesto idrogeologico? Forse ne parlerà il ministro all'Ambiente Corrado Clini di cui è annunciata la presenza.

  • shares
  • Mail