Germania, lacrime di lobby: mancano 10 GW di energia

Angela Merkel sotto pressione delle lobby tedesche dell'energia

Piangono le lobby dell'energia, dopo la riunione dello scorso 2 maggio con Angela Merkel: entro il 2020 avvertono mancheranno all'appello 10 Gigawatt (qualcuno sostiene siano 12, però), l'equivalente prodotto da 10-15 centrali elettriche. Infatti non basterebbero le 69 nuove centrali elettriche in costruzione, per la maggior parte a combustibili fossili, tra cui 17 a carbone. A lamentarsi E.ON, RWE AG, Siemens AG, gli operatori di rete, i sindacati e le lobby energetiche. La Merkel ha deciso di aggiornare la riunione al prossimo 23 maggio.

Ha detto al termine della riunione Hildegard Müller, presidente del comitato esecutivo della BDEW:

E' stata una riunione proficua dove abbiamo ribadito che si dovranno costruire nuove centrali elettriche in Germania per tenere sotto controllo e in casa la produzione di energia elettrica.

Per la serie: non fidiamoci poi tanto di Putin. Tra 10 anni la Germania sarà fuori dal nucleare. Angela Merkel all'indomani della tragedia nucleare di Fukushima Daichii ascoltò le insistenti richieste dei tedeschi, per raccogliere consensi elettorali e contrastare l'avanzata dei Verdi, e venne decisa la chiusura delle centrali nucleari gradualmente e entro il 2022. Il Piano B di approvvigionamento si basa sul Nord Stream che porta il gas direttamente da Casa Putin a Casa Merkel. Non solo: nella vicina Polonia poi si costruirà di sicuro una centrale nucleare, poi forse una seconda e inoltre il Primo ministro polacco Tusk si è detto ben felice di prestare la sua Terra al colonialismo energetico.

I leader del settore comunque hanno sottolineato la necessità di avere maggiori incentivi per gli investimenti in centrali elettriche che possano sopperire alle richieste dei consumatori e industrie nei casi di potenze di picco. Lo scorso anno, infatti, ci sono stati diversi problemi di approvvigionamento elettrico dagli impianti eolici off shore nel Mare del Nord verso i consumatori nel sud del Paese a causa di mancanze di infrastrutture di rete.

Via | Euractiv, BDEW, Via dal Vento
Foto | TMNews

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: