Little Sun, la luce del sole splende per tutti in una lampada

little sun

In molti Paesi in via di sviluppo, nelle aree rurali non raggiunte dalle infrastrutture elettriche, è difficile trovare fonti luminose affidabili e sicure. Alla sera, quando calano le prime ombre, la popolazione accende le lampade al kerosene. Una soluzione non priva di rischi per via dell'alto livello di tossicità del kerosene.

Un'alternativa low cost ed a basso impatto ambientale arriva da Little Sun, una lampada solare creata dall'artista islandese Olafur Eliasson in collaborazione con l'ingegnere Frederik Ottesen.

Little Sun, come indica lo stesso nome, ha la forma di un piccolo sole. Potrebbe rivelarsi utile per quel miliardo e mezzo di persone che ancora oggi rimane al buio quando tramonta il sole: per studiare, socializzare, cucinare, leggere anche alla sera, in modo sicuro ed economico. Non è certo la prima volta che vengono create lampade LED alimentate dall'energia solare.


Little Sun si contraddistingue però perché è una piccola opera d'arte. Utile a ricordare, anche a chi vive in un mondo ben illuminato, che la luce del sole, per migliaia di persone, è ancora oggi la sola fonte luminosa ed energetica. E che l'unica energia davvero democratica, l'energia che è sempre stata e può essere ancora di tutti, è proprio il sole.

La luce di Little Sun è molto intensa. La lampada si ricarica grazie ad un modulo solare monocristallino. Quattro ore di ricarica garantiscono 5 ore di autonomia. La cella solare dura circa tre anni, con una media di mille ricariche.


  • shares
  • Mail