Gufi come animali domestici, svanita la magia di Harry Potter a migliaia abbandonati in Gran Bretagna

gufo harry potter

Anche in Gran Bretagna, come in India, migliaia di gufi adottati come animali domestici sulla scia del successo di Harry Potter, il maghetto con gufo al seguito, stanno morendo di fame perché vengono abbandonati dai proprietari, ora che il fenomeno Potter si è attenuato. Liberarli dopo che si erano abituati ad essere nutriti ed a non essere predati vuol dire condannarli ad una morte quasi sicura.

In tanti affollano i rifugi. Riporta il Daily Mirror che all'Owlcentre di Corwen, nel Nord del Galles, prima dell'uscita dei film di Potter si contavano appena 6 gufi. Ora ce ne sono cento. Senza contare tutti quelli che vengono liberati in campagna, spesso malati.

Il gufo, infatti, ha bisogno di spazio a sufficienza per sbattere le ali almeno cinque volte prima di riposarsi sul trespolo dopo il volo, altrimenti rischia un'infezione toracica. Ma gli esperti del centro si sono imbattuti in una signora che ne costringeva ben due a vivere sul suo comodino, in camera da letto.

In Gran Bretagna non è illegale detenere un gufo, ma liberare quelli domestici è un reato punito con un'ammenda di 5 mila sterline e fino a 9 mesi di carcere. La Rowling, autrice della celebre saga, invita i suoi fan a non adottare gufi come animali domestici. La sua è una storia inventata e nella vita reale non c'è magia che farebbe vivere bene un gufo tra quattro mura o peggio in una minuscola gabbia.

Simili fenomeni, boom di adozioni di animali esotici seguito da un'ondata di abbandoni altrettanto repentina, si verificarono anche con le tartarughe ai tempi dei Ninja. Più di recente ricordo il boom di adozioni di cani razza Akita Inu, a seguito del film con Richard Gere, Hachiko a Dog's Story, cani che non sono adatti al clima europeo ed alla vita da appartamento. Ma anche Alla ricerca di Nemo ha messo a repentaglio i pesci pagliaccio, all'improvviso desiderati da tutti i bambini, tanto da far gridare ai conservazionisti che era ora di smetterla di cercare Nemo per evitare che si estinguesse.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: