Zoo di Napoli, adotta virtualmente un animale

Zoo di Napoli aiutare gli animali acquistanto un pixel

Vi raccontavo lo scorso anno del fallimento dello Zoo di Napoli. Oggi l'idea per aiutarlo e che forse non basterà a salvarlo, si chiama zoowall. Ovvero acquistare attraverso una donazione di 10 euro uno dei 20mila pixel-mattoncino di un muro virtuale per sfamare uno dei 290 animali dello zoo.

Il versamento va in favore della Fallimento Parks and Leisure srl, la società che attualmente gestisce lo zoo trasformato in parco. Per ora anche se la situazione è molto complessa è difficile resta intatta la volontà di venirne fuori e di proteggere comunque gli animali. Sono stati organizzati campi estivi dedicati ai bambini per giugno e luglio e visite didattiche.

Scrive Fabrizio Reale su laboratorio Napoli:

Non servirà probabilmente a salvare lo zoo di Napoli dal triste declino ma potrà portare un po' di sollievo ad una struttura che necessita di continue spese per foraggiare e curare gli animali. Dall'inizio di questa nuova crisi economica sono diversi gli animali di fatto "spariti", magari venduti, come i due orsi dal collare, ancora dati per presenti sul sito ufficiali ma che da mesi oramai non vivono più nel giardino zoologico partenopeo. Al contempo sono tante, fra gli erbivori, le nuove nascite.

Via | Il Mattino, Laboratorio Napoletano
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: