Un tocco di ecosostenibilità al tuo matrimonio


Dai pranzi interminabili alle bomboniere che spesso finiscono inevitabilmente nel dimenticatoio dei soprammobili, sposarsi di questi tempi può essere davvero un grande spreco di risorse, e non solo economiche.

Nonostante tutto un tocco di ecosostenibilità al matrimonio è possibile. La società cooperativa Vagamondi propone infatti una simpatica gamma di bomboniere decorate con fiori, provenienti dallo Sri Lanka e prodotti con materiale riciclato, dalla carta di giornale alla cacca di elefante! In questo ultimo caso l'idea nasce dalla necessità di mantenere i pachidermi ospitati in un orfanotrofio: utilizzando i loro escrementi vengono prodotti oggetti che, venduti, permettono di mantenere l'orfanotrofio stesso.

In questo modo si produce carta senza abbattere alberi.

Gli originali prodotti sono il frutto del progetto Aralya: una piccola cooperativa di donne, tutte della provincia di Negombo, che produce i fiori per la confezione di bomboniere. Dove e come trovare queste bomboniere? Basta visitare il sito della cooperativa Vagamondi o chiedere informazioni alla bottega del commercio equo più vicina.

Silvia

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: