Rane in volo per la salvezza

ranaL'arca di Noé talvolta assomiglia ad una valigia e talvolta è piena solo di rane. Piccole come sono ce ne stanno anche 150 di rane in una valigia. Talvolta alla dogana qualcuno fa il pignolo e la valigia viene aperta e talvolta le rane saltano, scappano e sfuggono in tutte le direzioni, ma per fortuna Joseph Mendelson e Ron Gagliardo sono abilissimi nel riprenderle e hanno tutte le carte in regola per trasportarle.

I due ricercatori americani stanno trasportando valigiate di rane negli USA perché nel cratere del vulcano El Valle (inattivo) a Panama, in cui le rane dovrebbero vivere e in cui si trovano le ultime popolazioni naturali di specie ritenute estinte, si sta diffondendo un fungo (il Batrachochytrium dendrobatidis) che le sta sterminando. Pare che attacchi la pelle, attraverso cui gli anfibi respirano, e che uccida in due settimane.

Negli ultimi 20 anni si è estinto il 75% delle 110 specie di rane arlecchine per colpa dei cambiamenti climatici che favoriscono i funghi. Non resta molto tempo per trasferirne una quarantina di esemplari per specie nel giardino botanico di Atlanta, dove si spera che riescano a sopravvivere. Una cosa del genere non è mai stata tentata, di molte specie non si sa abbastanza sulla loro autoecologia e di solito si studiano a lungo le specie nel loro ambiente, prima di tentare la riproduzione in cattività, ma stavolta non c'è proprio il tempo di fare diversamente.

Joseph Mendelson ha scoperto 50 nuove specie di rane e metà di queste sono già estinte. le altre potrebbero estinguersi nelle prossime settimane.

» Le rane in valigia sul CorSera
» I voli delle rane sull'International Herald Tribune
» La gallery di Ron Gagliardo piena di ranocchiette
» Il giardino botanico di Atlanta

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: