Seguici su

Editoria

Abbandonare rifiuti ecologici nell’ambiente

Ho appena finito di leggere la versione italiana di “from cradle to cradle” di William McDonough e Michael Braungart, un libro che descrive un nuovo approccio al design industriale, capace di combinare la produzione di beni di massa con la salvaguardia dell’ambiente.

McDonough è un architetto e Braungart un chimico e insieme ridisegnano ecologicamente processi industriali.

McDonough e Braungart sostengono, tra le altre cose, che sarebbe bello potersi disfare degli imballaggi buttandoli via, dal finestrino di un treno per esempio, con la coscienza tranquilla di fare un atto utile all’ambiente. I loro imballaggi ideali sono dei “nutrienti”, non degli inquinanti per l’ambiente, un po’ come lo erano le foglie di vite che imballavano i formaggi caprini, o le scatole di legno e i cesti di vimini.

In natura, ciò che una specie abbandona come rifiuto viene utilizzato da altre e rimesso in circolo. Se la produzione industriale si evolvesse al punto di imitare meglio questo processo, potremmo risolvere i problemi sia della incombente abbondanza di rifiuti, sia della altrettanto incombente diminuzione delle materie prime.

Per far ciò bisogna includere nella progettazione di un oggetto anche il suo riciclo, fin dall’inizio. Bruciare gli imballaggi per ricavarne energia è una soluzione di emergenza, con delle controindicazioni dovute al fatto che gli imballaggi erano stati progettati per imballare, non per essere bruciati. I materiali industriali dovrebbero entrare a far parte di cicli tecnologici “dalla culla alla culla” come avviene in Natura, mentre adesso i materiali vengono estratti, lavorati, parzialmente consumati e poi smaltiti. Vanno “dalla culla alla tomba” a senso unico.

Il loro libro, per esempio, è stato stampato utilizzando, al posto della carta, un polimero plastico che può essere riciclato con meno spesa e più facilità della carta. L’inchiostro si lava via facilmente (senza richiedere bagni sbiancanti al cloro) e i prodotti del riciclo hanno una alta qualità (non sono brutti come le panchine di plastica riciclata e non sono tossici come i pile fatti dalle bottiglie di plastica che rilasciano antimonio). (Purtroppo in Europa si trova solo la versione di carta FSC. 🙁 )

Il sito di William McDonough
Il sito di Michael Brungart
Il design Cradle to cradle sulla wikipedia

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa