Profumo d'amore per l'orso Bruno

Orso Bruno in Baviera e TiroloLeggo sul TGcom che Bruno, l'orso che dal Trentino ha attraversato l'Austria ed era finito in Germania, continua a far strage di pecore. Per catturarlo si sta provando con i richiami amorosi di un'orsa in calore, Nora.

"Dell'afrodisiaco che potrebbe diffondere Nora ne abbiamo già sparso a litri, ma finora senza nessun risultato", afferma Roland Eichhorn dal ministero dell'Ambiente bavarese. Bruno è ancora un orsacchiotto. Ha due anni e gli orsi raggiungono la maturità sessuale a 4 o 5 anni. Per lui Nora non è così interessante come le pecore dei greggi tedeschi.

In attesa che Bruno cresca, si continua a provare con i vecchi sistemi: appena arriva la notizia di un avvistamento decolla un elicottero su cui trovano posto un gruppo di cacciatori di piste con sei cani finlandesi e un veterinario armato di fucile e sonniferi.

Se non si riuscirà «in qualche modo a catturarlo entro il prossimo fine settimana, l'orso bruno JJ1 potrà venire abbattuto»: lo ha detto Herwig van Staa, governatore del Tirolo. (Notate come utilizzi la sigla al posto del nome).

Nel frattempo, per sfruttare la pubblicità che Bruno sta generando, una compagnia assicurativa si è offerta di ripagare i danni agli animali causati dall'orso.

» L'inizio dell'avventura di Bruno su Travelblog

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: