Bici elettriche, la legge ingiusta

Ci scrive Carlo con un’interessante osservazione e una proposta sulle bici elettriche: Vorrei segnalarvi un problema sull’attuale normativa del codice della strada in merito alle cosiddette *bici elettriche*. In sintesi se uno acquista una bicicletta non omologata e provvista di acceleratore può eliminare tutte le fatiche e, non pedalando, raggiungere i 20 Km/h . E’

di eugenio

Ci scrive Carlo con un’interessante osservazione e una proposta sulle bici elettriche:

Vorrei segnalarvi un problema sull’attuale normativa del codice della strada
in merito alle cosiddette *bici elettriche*.

In sintesi se uno acquista una bicicletta non omologata e provvista di acceleratore può eliminare tutte le fatiche e, non pedalando, raggiungere i 20 Km/h .

E’ fantastico, peccato che a questo punto intervenga la legge che le equipari a ciclomotori e quindi : obbligo di casco, assicurazione, targa. Non vi sembra sia un po’ eccessivo? Sono convinto che questo mezzo potrebbe essere una buona alternativa. L’ho usata per una stagione fino a quando un vigile voleva darmi 800 € di multa. E mi si è infranto un sogno.

Non sarebbe il caso di proporre una raccolta di firme per abrogare quelle norme del codice della strada che ne limitano l’utilizzo ?

Grazie

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su La posta di ecoblog

i lettori ci scrivono

Tutto su La posta di ecoblog →