Lavoro, diventare giornalisti al servizio dell'ambiente

Riceviamo e pubblichiamo immediatamente il comunicato stampa del corso di giornalismo ambientale Laura Conti organizzato da Legambiente / La Nuova Ecologia. Ci sono anche diverse borse di studio. In bocca al lupo.

Saranno 30 anche quest’anno i giovani giornalisti, italiani e stranieri, che parteciperanno al Corso di Giornalismo Ambientale Laura Conti. Dura 9 settimane, è giunto alla VIª edizione e inizierà il 2 ottobre. Per il secondo anno consecutivo l’iniziativa si terrà ad Ascea Marina, Stio e Sala Consi-lina (Sa), nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. E’ uno dei partner dell’iniziativa or-ganizzata da La Nuova Ecologia con la Fondazione Alario per Elea – Velia onlus e l’Assessora-to alle politiche ambientali della Provincia di Salerno. Dal 2006 si è aggiunto anche l’Info/Rac-Map, organismo dell’Unep/Map (Programma Ambiente Mediterraneo delle Nazioni Unite). Il corso ha ricevuto anche i patrocini di Federparchi, Legambiente, Regione Campania e Comunità Montana del Lambro e Mingardo e può contare anche quest’anno sul contributo di importanti realtà economiche locali e nazionali: Arti Grafiche Boccia, Banca del Cilento, CilentoTurismo.it, Ecodeco - Bell'Europa, Granarolo, Hispa, Idrocilento, Ivpc. Nelle prime 5 edizioni sono arrivate oltre 1.600 domande di partecipazione. Sono state assegnate 52 borse di studio tra i 145 corsisti selezionati, un terzo dei quali, una volta terminato il corso, ha avviato rapporti di lavoro: dall’assunzione come praticanti giornalisti a contratti di collaborazione con diverse testate, uffici stampa di associazioni, enti pubblici e imprese private. Rivolto principalmente a giornalisti professionisti e pubblicisti, è aperto anche a laureati o diplomati interessati alle conoscenze di base e alle tecniche dell’informazione ambientale. Il percorso formativo prevede 300 ore di lezione tra teoria e pratica e approfondisce aspetti scientifico-naturalistici, normativi e di comunicazione giornalistica. Sono previste lezioni e incontri con un selezionato gruppo di docenti universitari e giornalisti specializzati. Si parte con i Fondamenti di ecologia globale e si prosegue con le Tecniche di giornalismo ambientale, per conoscere funzionamento e ruolo delle agenzie di stampa, imparare a valutare una fonte, analizzare il testo giornalistico. Stessa settimana in cui iniziano le attività pratiche, con una giornata dedicata al giornalismo radiofonico e l’avvio del laboratorio redazionale: impegna gli studenti, durante tutta l’iniziativa, nella scrittura di articoli finalizzati anche alla pubblicazione di uno speciale de La Nuova Ecologia. Un numero realizzato dai corsisti e dedicato al territorio del Parco del Cilento. Il percorso si conclude con un workshop di 2 settimane: un periodo in cui i corsisti producono servizi giornalistici sulle valenze naturali e sociali, le risorse, le opportunità di sviluppo dell’area, lavorando anche in una redazione televisiva. Il fine settimana è dedicato a visite guidate nel territorio del Parco del Cilento e ad alcuni incontri per la degustazione di prodotti tipici. Ogni studente riceve un attestato di frequenza e di valutazione e un cd con le dispense. Dopo la fine del corso è possibile partecipare a stage presso testate giornalistiche e uffici stampa. Per gli studenti stranieri selezionati è garantita una borsa a copertura totale dei costi (a parte il viaggio). Inviare le domande entro il 20 luglio c/o Segreteria del Corso Laura Conti, via e-mail: formazione@lanuovaecologia.it, al numero di fax 06.45430943, o all’indirizzo: Editoriale La Nuova Ecologia - via Maria Adelaide, 8 - 00196 Roma. Per le borse, allegare un’autocertificazione con reddito e composizione del nucleo familiare. Per informazioni su bando e programma https://www.lanuovaecologia.it/corso_giornalismo.htm.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: