Mobilita' e smog nel piano del Piemonte

Stop alla circolazione delle auto inquinantiLa Regione Piemonte si prepara a fronteggiare un altro inverno inquinato e ha appena approvato una piano che impedisce la circolazione a 500.000 fumarole ambulanti (tutti i veicoli a benzina con omologazione precedente ad Euro 1 e di tutti i diesel con omologazione precedente ad Euro 2).

Il piano sulla mobilità affianca quello sul riscaldamento e quello sull'efficienza energetica degli edifici. Tutti questi piani hanno lo scopo comune di dare ai piemontesi un'aria almeno decente da respirare e di rientrare nei parametri che chiede l'Unione Europea.

Le sanzioni economiche per il Piemonte erano di 15/20 milioni di euro, sui 100 di cui avevamo già parlato. Inoltre PM10, NO2 e ozono sono una minaccia seria per la salute e il Piemonte ha già una spesa sanitaria di tutto rispetto. Prendersi cura seriamente della qualità dell'aria significa anche essere finanziariamente lungimiranti.

Le belle notizie non si limitano al Piemonte: visto che il problema investe l’intera Pianura Padana, nell’ottobre scorso è stato firmato un accordo tra le Regioni Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, le Province Autonome di Trento e di Bolzano e il Canton Ticino della vicina Svizzera, per condividere una strategia unitaria e finalizzata alla messa in opera di interventi comuni.

Il piano prevede:


  • più trasporto pubblico ed entro il 1° di ottobre del 2008 gli autobus Euro 1, Euro 2 ed Euro 3 dovranno avere idonei sistemi per l’abbattimento del particolato (FAP)

  • più aree a traffico limitato: fino ad almeno il 20 % delle strade dei centri sopra i 20mila abitanti

  • limitazione alla circolazione delle auto più inquinanti: dal 6 novembre 2006 al 31 marzo 2007 è vietata la circolazione nei giorni feriali, dalle 8 alle 18.30, per tutti i veicoli a benzina con omologazione precedente ad Euro 1 e di tutti i diesel con omologazione precedente ad Euro 2.

  • rottamazione gratuita e buono sconto per l’acquisto di un veicolo benzina, gpl, metano, agevolazione disciplinata sulla base della classe di reddito

  • incentivi anche per i veicoli commerciali, ma vietata la circolazione dal 6 novembre 2006 al 31 marzo 2007, dalle 8 alle 12.

» Il piano antismog su La Stampa

» E altrove? A Roma ancora non sanno da che parte arrivi l'inquinamento.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: