Attrice, scendi dal noce!

Daryl Hannah ecologistaDaryl Hannah è stata per tre settimane su un noce, invitata da Julia Butterfly Hill (la ragazza che ha vissuto due anni su una sequoia) per salvare dalle ruspe una fattoria urbana a Los Angeles.

Erano 350 le famniglie che condividevano gli orti urbani, che per volere del proprietario saranno trasformati in un centro commerciale. I contadini avevano provato a raccogliere dei soldi per comprare il terreno, ma i loro sforzi (16 milioni di dollari sono uno sforzo considerevole!) non sono bastati a convincere Ralf Hurwitz. Daryl Hannah e' stata arrestata e la sentenza definitiva dovrebbe arrivare domani, il 21 luglio, nel frattempo le polemiche si sono tinte di razzismo, perché Hurwitz è di origine ebraica.

Su TreeHugger la notizia suscita qualche commento arguto "se le star di Hollywood vogliono sostenere gli orti urbani, perché non aprono i cancelli delle loro ville, invece di sostenere l'occupazione dei terreni degli altri?"

Dal lancio dell'Ansa si può avere un'idea del suo coinvolgimento nelle questioni ambientali: la Hannah si è fatta costruire 13 anni fa una casa con materiale ecologico, alimentata con pannelli solari e gira con un'auto a biodiesel fatto con gli scarti dei fast food. Ospita due cani e un gatto trovatelli, oltre a quattro cavalli salvati dalla soppressione.

Sul videoblog dell'attrice ci sono i suoi appelli (e forse anche le anteprime del suo ultimo film con i Vanzina, ma mi ha impallato il browser mentre cercavo info e vi lascio volentieri provare da soli!)

[grazie Alejo per la segnalazione]

» Le foto su Flickr della battaglia per la South Central Farm

» Daryl Hannah sulla wikipedia

» Il sito della South Central Farm

  • shares
  • Mail