Acquistare Cellulari con basse emissioni

Il problema delle emissioni di onde elettromagnetiche da parte dei telefoni cellulari è tutt'altro che trascurabile, nonostante l'Organizzazione Mondiale della Sanità dica che non esiste la necessità di prendere precauzioni a riguardo. Il Consiglio dell'Unione Europea raccomanda ai produttori di non superare un certo limite di SAR (Specific Absorption Rate), che indica con un dato quantitativo l'assorbimento di onde da parte dell'utente di uno specifico cellulare. Il limite, 2W/Kg, è molto più largo di quello che potrebbero rispettare i produttori, ed un utente accorto può scegliere il cellulare tra quelli meno impattanti. Se i negozianti non ci dicono nulla a riguardo, ci viene incontro la rete, dove alcuni portali dedicati alla telefonia indicano tra le specifiche anche questo, permettendo inoltre di cercare quelli meno nocivi, ricordando che più la cifra è bassa e meno rischi si corrono.

  • L'area mobile di Softpedia, dove è possibile il tasso di SAR dei cellulari
  • Il Fiore del Cactus: i Cellulari e l'assorbimento di onde
  • Con questo articolo inizia la collaborazione di Alessandro Ronchi con Ecoblog. Un caldo augurio di benvenuto da parte di tuti gli amici di Blogo.

    • shares
    • Mail