Auto elettriche: Jaguar I-PACE è Best SUV nel segmento mid-size

La Jaguar I-PACE vince il premio Golden Steering Wheel per le sue doti dinamiche, verificate in pista da alcuni specialisti, compresi due piloti dal nome grosso.

Nuovo successo per la Jaguar I-PACE, che si aggiudica il premio "Golden Steering Wheel" come miglior SUV nel segmento mid-size. La prestazionale auto elettrica della casa inglese mette a segno la gloria dopo aver superato il giudizio di una giuria di esperti, composta tra gli altri dai piloti Hans-Joachim Stuck e Mattias Ekström.

Il verdetto è arrivato dopo una serie di test sul circuito tedesco del Lausitz-Ring, che hanno messo in risalto il tenore delle doti dinamiche di questa vettura.

Prima della verifica sul campo (anzi in pista), i lettori di Auto Bild e delle altre pubblicazioni gemelle della 43ma edizione dei Golden Steering Wheel Awards, insieme ai lettori del quotidiano nazionale domenicale Bild am Sonntag, hanno votato i propri modelli favoriti, per decretare i finalisti delle varie categorie. Poi i test, dove la Jaguar I-PACE ha confermato le sue doti.

Questa vettura è stata totalmente concepita partendo da un foglio di carta bianco, con l'obiettivo di diventare un'auto elettrica di riferimento su scala mondiale. Sembra che il risultato sia stato raggiunto, grazie ad una felice combinazione di prestazioni sportive, zero emissioni, eccellente raffinatezza e fruibilità da SUV.

La Jaguar I-PACE è un gioiello di stile: le sue forme sono emozionanti, ma anche il quadro prestazionale tocca le vette, con cifre di tutto rispetto. Ma è la miscela generale a colpire nel segno.

Il design dell'auto si deve all'estro creativo di Ian Callum, che ha partorito linee esaltanti. Questo modello vanta la trazione integrale ed è spinto da un cuore con 400 CV di potenza e una coppia di 696 Nm.

I valori espressi dal suo powertrain elettrico si traducono in un'accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli 4,8 secondi. Il merito è di due motori elettrici sincroni a magneti permanenti, progettati interamente dalla casa britannica e che operano su entrambi gli assali. Una batteria agli ioni di litio da 90 kWh offre un'autonomia di 470 chilometri (ciclo WLTP), con una capacità di ricarica da 0 all'80% in 40 minuti (con un dispositivo da 100 kW a corrente continua).

  • shares
  • Mail