Steve Irwin e i trigoni senza più l'aculeo

trigoni, innocenti della morte di Steve IrwinUn amico ci segnala che sono stati trovati 10 trigoni morti e senza il pungiglione sulle coste australiane del Queensland. I trigoni sono oggi tristemente famosi perché uno di loro ha posto fine alla vita di Steve Irwin, lo spericolato documentarista morto il 4 settembre scorso.

Gli esperti dicono che è abbastanza raro trovare trigoni morti senza pungiglione. Una teoria è che si tratti di una "vendetta" dei fan di Steve Irwin che stanno "punendo" gli animali per aver sottratto loro il beniamino. A me questa teoria sembra puerile tanto quanto sgridare un tavolo quando un bimbo ci va a sbattere contro.

"Siamo disgustati e arrabbiati di fronte a queste azioni che feriscono la natura - ha dichiarato Michael Hornby, amico di Irwin e direttore esecutivo del suo gruppo di conservazione della natura Wildlife Warriors -. Non accettiamo né appoggiamo chiunque intenda vendicarsi in questo modo. Questa è l'ultima cosa che Steve avrebbe voluto."

Anche Col MacKenzie, della Association of Marine Park Tourism Operators (operatori turistici potenzialmente preoccupati di perdere clienti a causa "dei terribili trigoni che si nascondono nella sabbia") condanna fermamente le mutilazioni ai trigoni come crudeli e insensate.

Può essere che la gente, grazie alla pubblicità che queste bestie hanno ricevuto, oggi presti più attenzione ad animali che fino a pochi giorni fa avrebbero ignorato.

I trigoni finiscono di tanto in tanto nelle reti da pesca, ma di solito i pescatori li ributtavano in mare. Oggi, forse, qualcuno pensa che sia più "sicuro" tagliargli prima la spina caudale.

» Le mutiliazioni ai trigoni su Repubblica

» 300 surfisti riuniti per dare l'ultimo saluto a Steve, sulla spiaggia che anche lui amava.

» Il ritrovamento dei trigoni nelle news australiane (in inglese)

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: