Seguici su

EcoConsigli

I risultati di 100 giorni contro la CO2

A giugno era partita una sfida tra aziende britanniche per vedere chi tra di loro sarebbe riuscita a dimagrire maggiormente nella propria produzione di CO2.

Una delle aziende partecipanti è riuscita a tagliare i consumi del 30% e le bollette lo dimostrano. All’inizio c’era una certa inerzia psicologica a considerare il problema ambientale come degno di tempo e attenzioni, sembrava solo una “facciata” per conquistare clienti e una attività marginale da concordare più con l’ufficio marketing che con quello produttivo; quando il risparmio si è tradotto in soldoni, l’atteggiamento è cambiato.

Oltre a risparmiare emissioni, le aziende hanno dato inizio ad altre buone pratiche, come sostituire le macchinette del caffè con quelle bio e fair trade, utilizzare carta igienica riciclata, avviare i rifiuti aziendali alla raccolta differenziata.

Mi auguro che l’esempio venga seguito e le buone pratiche esportate.

via | BBC

Ultime novità