Termovalorizzatori inevitabili?

termovalorizzazione dei rifiuti urbaniSecondo loro (Enea e Federambiente) i termovalorizzatori sono inevitabili.
Lo hanno detto nel loro rapporto sui rifiuti urbani in Italia. Nessuno ha parlato delle nanopolveri o del fatto che un inceneritore emetta più CO2 di una centrale a carbone.

Daniele Fortini, presidente di Federambiente, ha detto: "I termovalorizzatori producono emissioni nocive pari a 100 auto nello stesso territorio e nello stesso periodo di tempo. Certo che la raccolta differenziata va incentivata e potenziata ma è una modalità e non una soluzione."

C'è da dire che il loro è un punto di vista di parte. Federambiente (Federazione Italiana Servizi Pubblici Igiene Ambientale) è l'associazione delle nettezze urbane, non una associazione ambientalista. Per loro i rifiuti sono una fonte di guadagno, cioè una ragione di vita.

Loro raccolgono i rifiuti dalle strade come se andassero in un campo a raccogliere le zucchine e poi, invece di venderle all'ortomercato, ne fanno ecoballe e le vendono ai termovalorizzatori. Il fatto che produrre rifiuti, trasportare rifiuti e smaltire rifiuti sia un processo energeticamente in perdita non conta, purché ci si può guadagnare.

Chi è che paga? Paga il cittadino quando compra l'imballaggio, paga il cittadino per il servizio di raccolta rifiuti e paga il cittadino per ricomprarsi l'elettricità o per il teleriscaldamento.

Questo non toglie che il problema di "dove mettere i rifiuti" vada risolto.

Fortini aggiunge: "Tutto ciò che non è riciclato va termovalorizzato e ai cittadini che protestano diciamo no all'incenerimento di tutti i rifiuti. Prima bisogna ridurli alla fonte, quindi applicare il riciclaggio. Ma diciamo anche che poi o si manda la frazione residua ai termovalorizzatori per produrre energia, e in questo gli impianti italiani sono molto efficienti, o si nasconde questo residuo sotto terra, in discarica, e questo è criminale.

La soluzione più conveniente per il cittadino e (coincidentalmente) la più ecologica é quella di non produrre i rifiuti.

» GAIA (Global Allianace for Incinerator Alternatives)

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: