Basta con il commercio equo!

Frans Van der Hoff (a sinistra) e Nico Roozen (a destra)A dire che nei prossimi anni fermeranno le esportazioni di prodotti equi e solidali è lo stesso padre fondatore del commercio equo e solidale: l'olandese Frans Van der Hoff.

Frans Van der Hoff è un prete lavoratore: coltiva (biologicamente) fagioli e caffè nel suo campo in Messico, guadagnando 3 Dollari al giorno come gli altri contadini. Ha un dottorato in teologia ed uno in economia, ottenuto difendendo la teoria del commercio equo dagli attacchi di professori universitari di fama mondiale. Quando parla del futuro del commercio equo, sa quello che dice e ha valutato a fondo le ricadute mondiali del processo.

In una intervista a Redattore Sociale, ripubblicata da GreenPlanet, ha detto: "Stiamo cercando di costruire un mercato equo e solidale locale. Già oggi vendiamo il 30% dei nostri prodotti in Messico: frutta tropicale, succhi di frutta e marmellate, pomodori e parte del caffè. Dal punto di vista economico il commercio locale è molto più vantaggioso di quello orientato all’export, perché tutto il plusvalore resta nel nostro Paese. "

Concretizzati in questo suo discorso ci sono concetti di filiera corta, chiusura dei cicli naturali degli elementi, inquinamento da trasporto, internalizzazione dei costi sociali nei prezzi, sviluppo sostenibile, ... Questi sono gli uomini da fare santi!

Nel frattempo le multinazionali, fiutando l'affare di un settore in crescita, cominciano a proporre ai loro clienti qualche prodotto equo: lo fanno Nestlè e McDonald. Le opinioni a riguardo sono discordanti: i più cinici ci vedono solo una operazione di marketing, senza effetti concreti a lungo termine visto che mancano le giuste motivazioni. I più ottimisti vedono l'inizio di un cambiamento e una piccola vittoria dell'opinione pubblica. Frans, con l'esperienza di una vita sulle spalle, è convinto che le multinazionali vadano mantenute sotto pressione, utilizzando il boicottaggio.

»Max Havelaar, le label du commerce équitable

»Fair Trade Coffee Supporters Welcome McDonald’s Decision To Sell Fair Trade Coffee

»Nestlé and fair trade coffe

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: