Adottare un beagle di Green Hill: on line i moduli per l'affido temporaneo

La macchina degli affidi temporanei dei 2500 beagle sotto sequestro nell'allevamento Green Hill di Montichiari si è messa in moto. Appena un paio di giorni fa la Procura di Brescia ha affidato la custodia giudiziaria del 2500 cani a LAV e Legambiente. Dunque collegandosi ai siti di: Comitato "Montichiari contro Green Hill", Coordinamento "Fermare Green Hill", Enpa, Lav, Legambiente, Leidaa, Lega Nazionale per la Difesa del Cane, Occupy Green Hill, Oipa, Vita da Cani sarà possibile compilare una sola volta il modulo per la richiesta di affido temporaneo del cane fino a nuove disposizioni della magistratura. Va precisato che saranno privilegiate le famiglie affidatarie del centro-nord e ciò per evitare ulteriore stress ai cani che ricordo sono animali cresciuti in gabbia e che in molti casi sono desensibilizzati all'uomo.

A innescare il sequestro proprio le due associazioni con la presentazione di un esposto alla Procura e dopo le numerose denunce e arresti agli animalisti che tentarono a aprile di liberare i cani.

Spiega la LAV nel suo comunicato che prima di procedere alla richiesta di affido temporaneo è bene leggere il contratto che regolamenterà responsabilità e impegno di chi andrà a accogliere uno di questi cani.

Si ricorda che in affidamento non ci sono solo cuccioli dagli occhioni languidi ma anche cani adulti che hanno molto sofferto, come le fattrici le femmine sottoposte a gravidanze intensive e che hanno vissuto sempre e solo in gabbia. Per ora non vi è la possibilità di adottare questi cani essendo sotto sequestro giudiziario, ma viene offerta l'occasione di custodirli in ambienti sani e pieni d'amore. E ecco nella descrizione di LAV lo stato dei beagle:

I beagle di Green Hill sono nati e cresciuti in gabbia, non sanno cosa vuol dire una vita "normale". Hanno conosciuto solo la luce artificiale, l'abbaiare dei propri simili, i rumori meccanici dell'allevamento. Sono cani docili ma dal passato e presente determinanti sul loro carattere e sul loro comportamento.

E' importante che tu sia consapevole di richiedere l'affido di un cane che deve conoscere e imparare tutto della sua nuova vita e che l'adattamento potrà essere difficile e lungo e potrà essere necessario un percorso di recupero comportamentale.

Cosa chiediamo:


  1. la possibilità di affidare più cani alla stessa famiglia;
  2. la residenza nel centro-nord, per limitare al massimo lo stress del trasporto;
  3. nel caso di presenza di altri animali, che siano vaccinati, sterilizzati e docili con i cani.

Ti ricordiamo inoltre che i beagle verranno dati in affido temporaneo fino a altre disposizioni della Magistratura.

  • shares
  • Mail