A Parigi Urbanana la piantagione di banane a Km0

Nel cuore di Parigi una serra ospiterà una piantagione di banane da nome suggestivo di Urbanana. Non siamo al ritorno del colonialismo e neanche dell'esotismo: il progetto in realtà vuole semplicemente ridurre le emissioni di CO2 derivanti dal trasporto del frutto esotico e provare ad avere banane a Km0.

Le banane sono indubbiamente uno dei frutti maggiormente consumato e che viaggia più a lungo; ormai neanche più lo consideriamo esotico tanto siamo abituati ad averlo sempre disponibile. Il punto è che le banane arrivano dall'Africa e dal Sud America e per trasportarle si paga un prezzo ambientale altissimo.

Secondo gli architetti dello studio SOA che lo hanno progettato, e per ora è un concept, questo genere di fattorie urbane e verticali aiuteranno a alleggerire il carico ambientale imposto al Pianeta; il progetto per altri resta discutibile poiché piuttosto che installare fattorie verticali forse sarebbe meglio rivedere i criteri con cui consumiamo il cibo.

Via | Italia fruit

  • shares
  • Mail