Il Thermos solare

thermos solare


Non so se anche per voi è così, ma i thermos mi fanno venire in mente gite in montagna con litri di caffè tiepidino anzichè caldo e litri di succo d'arancia caldo anzichè fresco. Sul "fresco" ci sarà ancora molto da lavorare, ma sul "caldo", ecco la classica idea semplice ma geniale, scovata dai nostri amici di Gadgetblog. Il thermos BCKsolar ha infatti un particolare involucro removibile che si apre a ventaglio, con una piccola base al centro. La superficie della parte interna è altamente riflettente e l’angolazione dei raggi è appositamente studiata per concentrare e amplificare il calore naturale del sole verso il centro.


A questo punto avete già capito il meccanismo. Le pietanze, o le bevande, possono essere riscaldate. E poiché l’azione del thermos porta l’acqua a una temperatura di 90°C, è possibile persino cucinare, compresa la pasta. I tempi di cottura non sono il massimo, visto che per scaldare impiega 40 minuti mentre per cuocere dai 120 ai 180. Ma come si dice... in mancanza d'altro...
Per ulteriori informazioni: https://www.bcksolar.com.ar

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: