Anche la Cina si impegna per l'energia rinnovabile

Greenpeace climaUna buona notizia viene da Greenpeace. La Cina, non vincolata dal protocollo di Kyoto, ha approvato una legge per promuovere la diffusione delle energie rinnovabile. Dallo sviluppo del gigante asiatico potrebbe beneficiare tutto il mercato mondiale delle energie pulite. A questo punto l'Unione Europea, se vuole mantenere il ruolo di leadership, non può restare a guardare ma deve aumentare il proprio impegno. L'Italia, dentro l'UE, ha già perso molti treni. Questo potrebbe essere l'ultimo.

  • shares
  • Mail