L'inquinamento riduce il raccolto del riso

l'inquinamento riduce il raccolto del risoUna ricerca statunitense ha trovato una correlazione tra la nube di inquinamento che staziona sopra l'India e il minor raccolto di riso verificatosi dagli anni '80 ad oggi.

La nube oscura riduce la radiazione solare che raggiunge il suolo e anche le precipitazioni sono limitate. La ricerca è stata pubblicata nei Proceedings of the National Academy of Sciences. Il bruciare combustibili fossili origina la maggior parte dei componenti della nube.

Maximilian Auffhammer, dell'Università della California, quantifica il danno: "negli anni in cui la nube non era presente, tra il 1985 e il 1998, la produzione di riso è stata maggiore dell'11%".
Una seconda correlazione inversa è stata evidenziata tra raccolto e presenza di gas serra. Minor presenza di gas serra comporta maggior raccolto.

Il ministero indiano dell'agricoltura non si è detto particolarmente interessato ai risultati della ricerca. Pur essendo l'India uno degli Stati maggiormente responsabili del riscaldamento globale e potendo quindi avere una sicura influenza sulle politiche di contenimento dei cambiamenti climatici, preferiscono limitarsi a studiare varietà di riso e modalità di irrigazione che si adattino alle nuove condizioni.

Purtroppo il problema esiste anche da noi: la Pianura Padana è una delle zone più inquinate d'Europa. Si stima che l'ozono a bassa quota riduca i raccolti italiani del 20%.

via | BBC

  • shares
  • Mail