Seguici su

Animali

Specie estinte per incendi in Australia

Parecchi terribili incendi di corona stanno devastando Victoria e Tasmania, in Australia. Le chiome degli eucalipti prendono fuoco facilmente, grazie agli oli essenziali contenuti nelle foglie, e gli opossum e i koala, che istintivamente si rifugiano tra i rami, non hanno scampo.

Molte specie di terra, come anche i canguri, non riescono a correre più veloci delle fiamme. Quelli che trovano un rifugio, non trovano nulla da mangiare una volta passato l’incendio.

Alcuni giovani canguri, rimasti orfani, saranno adottati da volontari, ma per moltissimi altri animali non c’è posto nei centri di recupero.

La settimana scorsa sembrava che le fiamme avessero risparmiato alcune aree protette in cui si riproducono i Koala, ma le ultime notizie parlano addirittura di estinzione di alcune specie a causa della devastazione portata dagli incendi.

Nel 2003 un incendio di parecchi giorni aveva distrutto circa 500 case, a Canberra, e gli studi sui cambiamenti climatici in atto prevedono che gli incendi saranno frequenti, nel futuro australiano. La protezione civile ha consigliato la popolazione di sparare (acqua, ovvio!) sui canguri appena escono dai cespugli. Il loro pelo in fiamme potrebbe portare il fuoco vicino alle case.

» Morti centinaia di migliaia di animali negli incendi in Australia
» Koala habitat safe from Narrabri fire
» Kangaroos and koalas hit by bushfires

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa