Seguici su

Agricoltura

Il fair trade distorce il mercato?

Arriviamo oggi ad esaminare le obiezioni dellEconomist al commercio equo e solidale. Qui il discorso si fa serio: l’avere una domanda di caffè equo crea un’offerta di caffè equo.
Di caffè però pare che se ne stia coltivando già tanto, addirittura troppo, e questo comporta un abbassamento del prezzo di mercato del caffè normale. La critica e’ che, senza i sussidi del commercio equo, i piccoli produttori avrebbero convertito le loro coltivazioni e produrrebbero altre cose, lasciando risalire il prezzo del caffè.

Da quel poco di economia che ho studiato mi sembra di ricordare che se un mercato si espande (il fair trade e’ aumentato del 37% nel 2005) significa che c’è spazio per farlo. Sarebbero i produttori non fair, se davvero sono in difficoltà come sostiene l’Economist, a dover cambiare o a convertirsi al fair.

Credo (correggetemi se sbaglio) che il problema stia nel fatto che riconvertire le grandi piantagioni e le grandi compagnie sia un processo con inerzia maggiore che scaricare il problema dell’adattamento sui piccoli e flessibili coltivatori sparsi. Per l’Economist forse converrebbe che le multinazionali continuassero come prima e che fossero i precari ad adattarsi. Personalmente delle precarietà e della flessibilità a tutti i costi ne ho più che abbastanza.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa