Norme per Euro 5

regole per Euro 5Su Autoblog si discute dei progetti dell'Unione Europea in tema di inquinamento automobilistico. A settembre 2009 entrerà in vigore la normativa antinquinamento Euro 5.

Le caratteristiche dei nuovi limiti alle emissioni cui dovranno sottostare i veicoli non sono ancora noti ma le linee guida sono molto chiare; il provvedimento stabilirà, tra l'altro:


  • le norme sulla conformità in condizioni d'uso

  • la durata dei dispositivi antinquinamento

  • i sistemi diagnostici di bordo (OBD)

  • la misurazione del consumo di carburante

  • l'accessibilità delle informazioni per la riparazione e la manutenzione del veicolo agli operatori indipendenti.

Il regolamento si applica agli autoveicoli delle categorie M1 (veicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente), M2 (veicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente), N1 (veicoli commerciali leggeri) e N2 (veicoli per il trasporto di merci medi) con massa di riferimento non superiore a 2.610 chili".

La situazione evolverà ulteriormente nel 2014, anno in cui entrerà in vigore l'Euro 6, un sistema di regole che ridurrà le emissioni a livelli ancora più bassi.

Ivan Hodac, segretario generale dell'European Automobile Manufacturers Association (ACEA) si diceva preoccupato, lo scorso dicembre, per l'impatto di queste regole sulla vendita delle piccole auto a diesel, che dovrebbero aumentare di costo, in media, di 900 euro. Secondo lui, i costi dei nuovi Euro 5 ed Euro 6 sono stati sottostimati del 33% dalla comunità europea e ora le case automobilistiche faranno fatica ad adattarsi alle nuove, stringenti, richieste europee.

Petrolio sbotta e punta il dito sulle ricadute per i consumatori (cito testualmente) "Non solo saremo costretti a cambiare automobile ogni 5 anni, ma peggio ancora dovremo buttarla e comprarla nuova, perché l'usato, reso non circolante, non lo vorrà nessuno.

La quadratura del cerchio. E' il sogno del calzolaio, che si obblighino per legge i cittadini a comprare le scarpe ogni sei mesi."

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: