Seguici su

Aerei

Ryanair contesta la tassa ambientalista

La compagnia aerea Ryanair ha lanciato una campagna di protesta contro l’aumento delle tasse aeroportuali nel Regno Unito offrendo voli a prezzi stracciati. Un milione di passeggeri, a partire dal primo febbraio, potranno volare per 10 sterline (pagando solo le tasse aeroportuali) se invieranno una mail di protesta a Gordon Brown (Cancelliere dello Scacchiere) in cui chiedono la riduzione di queste tasse.

Ryanair ammette che i voli contribuiscono al riscaldamento globale, ma sostiene che i provvedimenti del governo dovrebbero essere maggiormente rivolti verso le altre forme di emissione. Secondo il rapporto Stern gli aerei contribuiscono per l’ 1,6%, mentre l’industria energetica e i trasporti fanno il grosso dei danni (rispettivamente 26 e 18 %).

Ryanair ha deciso di investire 28 milioni di sterline (il costo dell’offerta dei biglietti, pari grosso modo a 46.670.000 Euro) per sostenere le sue ragioni. Immagino che i suoi economisti abbiano fatto due conti e abbiano valutato conveniente l’investimento.

Non credo che la gente possa essere convinta a non volare dal raddoppio delle tasse aeroportuali. Ryanair offre tariffe stracciate, per cui resterebbe comunque conveniente (anche perché le tasse aeroportuali si applicano a tutte le compagnie, non solo a loro). Non c’era un vero rischio di perdita economica, quanto, a mio modesto parere, la possibilità di fare una bella campagna di marketing virale (la gente manda mail agli amici che non verranno fermate dai filtri antispam). Pubblicando questo post mi rendo in parte “complice” di Rayanair, ma visto che la notizia l’avreste avuta comunque (e’ sull’ANSA ed e’ già nei giornali gratuiti) ho pensato di dirvi qualcosa che magari non avreste trovato altrove.

» Protest against Gordon Brown’s air passenger duty increase
» Volare di notte riscalda il pianeta

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa