Hollywood, lotta al bracconaggio: Di Caprio promuove un film

leonardo di caprio
L'impegno dell'attore Leonardo Di Caprio per la tutela della biodiversità (in particolare per la salvaguardia della tigre) è argomento assai noto nel patinato mondo dello spettacolo hollywodiano. Ma forse, molto presto, questo interesse potrebbe essere ulteriormente ribadito in un lungometraggio prodotto dalla Warner Bros e alla cui produzione dovrebbero partecipare - oltre alla già citata star di Titanic - anche Tobey Maguire e Tom Hardy. Lo svela un articolo apparso di recente sull'Hollywood Reporter.

Il racconto, su cui si starebbe snodando la sceneggiatura, potrebbe prendere spunto dai racconti degli esponenti delle forze speciali antibraconaggio presenti in Sud Africa e che avrebbero interessato a tal punto l'attore britannico Tom Hardy da indurlo a premere incessantamente sugli altri due attori e sulla casa di produzione Warner Bros perché ne venga tratto al più presto un film. Leonardo Di Caprio, in particolare, pare particolarmente determinato a portare avanti il progetto. Vegetariano convinto, infatti, l'attore nonostante il milione di dollari donato per la salvaguardia della tigre, spera di far dimenticare ai suoi fan l'imbarazzante partecipazione alla pellicola The Beach a causa della quale è stato violentemente accusato di aver favorito la distruzione dell'habitat di Ko Phi Phi, isola tailandese di inestimabile bellezza. In tempi di cambiamenti climatici insistenti e devastanti incendi appicati da irresponsabili senza scrupoli, la tutela degli animali deve essere un tema centrale a livello globale e la comunicazione ricamata con l'allure delle star internazionali può decisamente giovare alla causa.

Via | Hollywood Reporter

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail