Perderemo prodotti tipici

i cambiamenti climatici mettono a rischio le produzioni tipicheSecondo molti esperti, tra cui i climatologi del Consultative Group on International Agricultural Research (CGIAR) i cambiamenti climatici avranno un impatto sulle produzioni tipiche, perché nelle zone di produzione tipica il clima non sarà più quello giusto.

Immaginate se il Chianti (vino) non potesse più essere coltivato nel Chianti (zona della Toscana). Immaginate il Parmigiano Reggiano, il radicchio trevigiano, le cipolle di Tropea, i tartufi di Alba... tutti marchi, economie, sagre, investimenti pubblicitari che si volatilizzano.

I primi a risentirne saranno probabilmente i vini. I nostri figli probabilmente brinderanno con champagne inglese e accompagneranno i pasti con "chianti" tedesco. Non e' un caso che le fiere del vino inizino a tenersi a Norimberga.

via | e-gazette

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: