Seguici su

Agricoltura

Il kilowattora vegetale

Il presidente di Confagricoltori Federico Vecchioni annuncia, alla presentazione di Vegetalia, che gli agrcoltori italiani sono pronti a produrre energia “verde” da piccoli impianti alimentati a biogas (dagli scarti vegetali) e olio vegetale da colza o girasole.

L’associazione “ha deciso di iniziare a fare sul serio creando una società per il trading elettrico che curi tutta la filiera dell’energia di origine agricola, dalla coltivazione, alla raccolta, alla produzione e infine alla vendita sul mercato con vantaggi economici per gli agricoltori”.

Il ministro per l’ambiente Pecoraro Scanio ha messo in guardia chi pensa di poter approfittare della crescente sensibilità ambientale per speculare “Massimo incoraggiamento all’energia da biomasse ma ci si tolga dalla testa l’idea di fare centrali vicine ai porti per utilizzare materia importata dall’estero o di assimilare i rifiuti agli scarti agricoli”. De Castro ha invece ricordato che bisognerà fare i conti con un prezzo dei cereali in vertiginosa crescita, con conseguente perdita di convenienza per gli agricoltori a produrre per il mercato energetico.

Jeremy Rifkin, ospite d’onore alla presentazione di Vegetalia, ha detto “Siete l’Arabia Saudita delle rinnovabili avete tutto: sole ovunque, vento sugli Appennini, forza delle maree lungo le coste, geotermico in Toscana, biomasse dalle foreste. Secondo le stime più ottimistiche in un futuro non troppo lontano potreste alimentare il 30% dei trasporti con biocarburanti”

» Agricoltori pronti al business dell’energia Rifkin: “Siete l’Arabia delle rinnovabili”
» Per Vegetalia arriva a Roma Jeremy Rifkin su Articolo21

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa