Tagli alle emissioni: solo se lo fanno anche gli altri

L'Europa decide i tagli alle emissioniI ministri dell'ambiente dei Paesi della Comunità Europea hanno concordato di tagliare le emissioni di gas ad effetto serra entro il 2020.

L'obbiettivo dovrebbe essere quello di arrivare ad emettere il 20% in meno del 1990.
Nel caso felice in cui anche altre Nazioni sviluppate aderissero allo sforzo, i taglio potrebbero raggiungere la quota del 30%.

L'UE non ha ancora stabilito nei dettagli come saranno raggiunti questi obbiettivi. Questo fatto lascia ampi margini di contrattazione ai Paesi membri.
Ungheria, Polonia e Finlandia pare siano contrarie alla misura, Regno Unito, Spagna e Slovenia sarebbero favorevoli al 30%, mentre la Germania ha addirittura proposto di arrivare al 40%.

Pecoraro Scanio, il nostro ministro per l'ambiente, ha ricordato che l'obiettivo del governo italiano e' di arrivare al 25% della produzione di rinnovabile entro la fine di questa legislatura. A dicembre l'Italia era favorevole alla riduzione del 30%, poi ridotto dalla Commissione europea al 20%.

Via | BBC

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: