Live Earth, la musica per salvare il pianeta

Live EarthA ricordare al mondo che i cambiamenti climatici sono un problema serio e soprattutto reale ci si mettono proprio tutti. Adesso anche il mondo della musica. Dopo le mobilitazioni contro la fame in Africa e contro il debito dei paesi poveri con il Live Aid e il Live 8, arriva il Live Earth. L’appuntamento è per il 7 luglio in 8 luoghi del mondo (Shanghai, Sydney, Johannesburg, Londra, Brasile, Giappone, Stati Uniti e Antartide).

Dietro l’iniziativa troviamo l’ex vicepresidente Al Gore, il produttore Kevin Wall, il rapper Pharrell Williams, il gruppo messicano Maná, l'attrice Cameron Diaz e MSN Network. I concerti rientrano nella campagna Save Our Selves (SOS). Si prevede un vero bombardamento mediatico dalla tv alla radio ad internet. Il messaggio musicale per salvarci dalla crisi del clima raggiungerà un audience previsto di 2 miliardi di persone.

Sul palco saliranno nomi come Red Hot Chili Peppers, Snoop Dogg, Lenny Kravitz, Bon Jovi, John Mayer e tanti altri. Il mondo della musica sembra proprio essere molto interessato: “Siamo invasi – ha detto Kevin Wall – dalle risposte degli artisti a questa iniziativa. E stiamo cercando di risolvere tutte le questioni logistiche per tutte le band che vogliono partecipare. Oggi annunciamo solo i primi 25 nomi, ma presto ne arriveranno degli altri. Saranno più di 100 gli artisti famosi della scena musicale ad essere coinvolti”.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: