Earthrace: motoscafo a biocarburanti


Battere il record del giro del mondo, e farlo utilizzando biocarburanti, "per un pianeta migliore". Questo in sintesi il messaggio della EarthRace, gara e barca che dal 6 marzo sta solcando i mari di tutto il mondo con l'obiettivo di completarne il giro in 65 giorni, e stabilire così il nuovo record mondiale.

La corsa di questo motoscafo off-shore dal disegno furutistico (o almeno così a me pare!) e dal serbatoio pulito, è cominciata il 6 marzo dalle Barbados, e si prevede, se tutto va bene, di terminare il 30 maggio, rosicchiano così dieci giorni al precedente record di navigazione.
Al momento attuale, siamo al 47esimo giorno di navigazione, sono state percorse 11.200 miglia nautiche e ne mancano "solo" 3940. La eco-barca si trova ora ferma nell'isola di Palau nel sud del Pacifico per riparazioni meccaniche, ma dovrebbe ripartire lunedì prossimo (speriamo bene!)

Come dicevamo, la barca utilizza solo biocarburante, e secondo il capitano Pete Bethune, la Earthrace sarà un esempio "per le compagnie ma anche per i singoli individui per sviluppare e promuovere alternative più pulite e sostenbili" nel campo dei motori.

Pete, il capitano, è in continuo contatto con i fans tramite un blog sul sito di EarthRace.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: