Energia: il bando per le rinnovabili per le pmi

Il Ministero dell’Ambiente congiuntamente con MCC S.p.A. (Gruppo Capitalia) ha emanato il bando per la promozione delle fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e/o termica tramite agevolazioni alle piccole e medie imprese. Si tratta di 25 milioni di euro.Potrà usufruire di un contributo in conto capitale chi deciderà di installare uno dei seguenti:

Il Ministero dell’Ambiente congiuntamente con MCC S.p.A. (Gruppo Capitalia) ha emanato il bando per la promozione delle fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e/o termica tramite agevolazioni alle piccole e medie imprese. Si tratta di 25 milioni di euro.

Potrà usufruire di un contributo in conto capitale chi deciderà di installare uno dei seguenti:

  • un impianto fotovoltaico connesso alla rete di potenza nominale compresa tra 20 e 50 kWp, (sul tetto)
  • un impianto eolico connesso alla rete di potenza nominale compresa tra 20 e 100 kWp,
  • un impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria, per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, per la fornitura di calore di processo a bassa temperatura e per il riscaldamento delle piscine,
  • un impianto termico a cippato o pellets da biomasse, per la produzione di calore, di potenza nominale compresa tra 150 e 1000 kW,

Le spese ammissibili alle agevolazioni calcolati al netto dell’IVA dovranno essere sostenute entro 180 giorni, salvo proroga, dalla comunicazione del decreto di ammissione e dovranno necessariamente riguardare: la realizzazione di diagnosi energetiche e studi di fattibilità strettamente necessari per la progettazione dell’intervento (tali costi saranno riconosciuti nella misura massima del 5% del valore complessivo dell’intervento); la progettazione dell’intervento; la fornitura dei materiali e dei componenti necessari alla realizzazione dell’intervento nonché quelli di consumo specifico; l’installazione e posa in opera degli stessi; le eventuali opere edili strettamente necessarie alla realizzazione dell’intervento.

Domande e richieste di chiarimenti possono essere inviate a [email protected]

» Informazioni sulle agevolazioni regionali alle imprese
» Dossier sull’efficienza energetica del Governo

Ultime notizie su Italia

Italia

Tutto su Italia →