Seguici su

Casa

Energia: il bando per le rinnovabili per le pmi

Il Ministero dell’Ambiente congiuntamente con MCC S.p.A. (Gruppo Capitalia) ha emanato il bando per la promozione delle fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e/o termica tramite agevolazioni alle piccole e medie imprese. Si tratta di 25 milioni di euro.

Potrà usufruire di un contributo in conto capitale chi deciderà di installare uno dei seguenti:

  • un impianto fotovoltaico connesso alla rete di potenza nominale compresa tra 20 e 50 kWp, (sul tetto)
  • un impianto eolico connesso alla rete di potenza nominale compresa tra 20 e 100 kWp,
  • un impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria, per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, per la fornitura di calore di processo a bassa temperatura e per il riscaldamento delle piscine,
  • un impianto termico a cippato o pellets da biomasse, per la produzione di calore, di potenza nominale compresa tra 150 e 1000 kW,

Le spese ammissibili alle agevolazioni calcolati al netto dell’IVA dovranno essere sostenute entro 180 giorni, salvo proroga, dalla comunicazione del decreto di ammissione e dovranno necessariamente riguardare: la realizzazione di diagnosi energetiche e studi di fattibilità strettamente necessari per la progettazione dell’intervento (tali costi saranno riconosciuti nella misura massima del 5% del valore complessivo dell’intervento); la progettazione dell’intervento; la fornitura dei materiali e dei componenti necessari alla realizzazione dell’intervento nonché quelli di consumo specifico; l’installazione e posa in opera degli stessi; le eventuali opere edili strettamente necessarie alla realizzazione dell’intervento.

Domande e richieste di chiarimenti possono essere inviate a [email protected]

» Informazioni sulle agevolazioni regionali alle imprese
» Dossier sull’efficienza energetica del Governo

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa